Sguardi II

12 - 29 Luglio 2022
Continua la collaborazione tra Lorenzelli Arte e l'Accademia di Brera di Milano, con la mostra collettiva con opere di studenti dell'Accademia.
 
Progetto di Accademia di Belle Arti di Brera, Milano
A cura di Marco Casentini e Dany Vescovi
Coordinamento per la redazione dei testi critici Ilaria Mariotti

Il progetto espositivo Sguardi arriva alla sua seconda edizione e inaugura il 12 luglio a Milano presso la galleria Lorenzelli Arte per poi trasferirsi, a settembre, nei locali di Frankfurter Westend Galerie di Francoforte. L’inaugurazione di Francoforte si inserisce nell’intenso calendario del Saisonstart Galerien Frankfurt (Gallery Weekend).


L’intento è quello di valorizzare e promuovere, in un circuito professionale e internazionale, le ricerche dei giovani ancora in formazione, caratterizzate, però, da un alto grado di maturità espressiva, nel più ampio quadro dei diversi sistemi linguistici che la cultura dell’arte oggi esprime.

Anche per questa edizione di Sguardi l’Accademia di Brera mette in atto una virtuosa rete di relazioni tra pubblico e privato: è affiancata da due prestigiose gallerie, Lorenzelli Arte e Frankfurter Westend Galerie di Francoforte che collaborano alla realizzazione del progetto che gode, inoltre, del patrocinio del Comune di Milano, del Comune di Francoforte e del Consolato Generale dell’Italia a Francoforte.

 

Sguardi II, curata da un team di docenti costituito da Marco Casentini e Dany Vescovi, vede la partecipazione di 38 artisti e 21 giovani curatori, studenti in formazione all’interno del Biennio di Visual Cultures e Pratiche Curatoriali, della Scuola di Comunicazione e Didattica dell’Arte e della Scuola di Pittura che, con il coordinamento di Ilaria Mariotti, hanno elaborato le schede critiche raccolte nel catalogo.

Ogni artista presenta più opere, in alcuni casi realizzate appositamente per gli spazi delle gallerie di Milano e Francoforte. Le due mostre, pertanto, non sono perfettamente simmetriche e, nella varietà dei materiali esposti, costituiscono una ricognizione delle ricerche personali sviluppate nel tempo attraverso i diversi linguaggi espressivi dell’arte: dai processi tradizionali della pittura alla video arte, dalla fotografia all’installazione.

Un volume bilingue (italiano-tedesco) edito da Quinta Parete, accompagnerà la raccolta di opere con diversi testi critici, redatti dagli studenti del Biennio di Visual Cultures e Pratiche Curatoriali e della Scuola Comunicazione e Didattica dell’Arte in grado di introdurre non solo i singoli autori, ma anche alcune specificita╠Ç del “creare arte” a Brera.

Luglio 12, 2022