Le forme dell'aria

12 giugno - 4 settembre 2022

 A cura di Renata Coltrini e Mariacristina Maccarinelli

 

 

Le forme dell'aria è il titolo scelto per la seconda mostra che, dopo il lungo periodo di pandemia, riprende il progetto dedicata ai quattro elementi, inaugurato nel 2019 con la mostra Le forme dell’acqua

L'aria è nutrimento di vita ed elemento costitutivo dell'atmosfera e dei fenomeni legati ad essa, miscuglio di più gas, soprattutto azoto e ossigeno, che avviluppa la Terra; è elemento indispensabile alla vita animale e vegetale; l’atmosfera che aleggia in un ambiente, che caratterizza una situazione ma anche aspetto, apparenza, atteggiamento, espressione.

 

La mostra si focalizza sull'analisi delle caratteristiche fisiche proprie di questo elemento: ovvero la possibilità di essere attraversato dalla luce e di non rappresentare un ostacolo per i messaggi visivi, aria come strumento di passaggio, ma non solo...

La volontà delle curatrici Renata Coltrini e Mariacristina Maccarinelli è quella di coinvolgere artisti di generazioni differenti, partendo dai grandi maestri della seconda metà del ‘900 Bruno Munari, Piero Fogliati, Riccardo Dalisi, Franco Mazzucchelli ,  ospitando poi le opere di Davide Mosconi, Tonino Orlandi, Valdi Spagnulo, Giuliano Ferla, Albano Morandi, Cinzia Battagliola.  Fino ad arrivare a Francesco Arecco, Silvia Inselvini, Luca Pozzi, Paolo Treni e Marco Rossi.

 

Le opere coinvolgeranno spazi interni ed esterni della Fondazione, attraverso un’indagine che affronterà le arti visive: dal video alla fotografia, alla pittura, dalla scultura all’installazione.

 

Luglio 1, 2022